Fenomenologia della Go-Pro

go pro

Equipaggiamento:

Casco Uvex ultimo modello in policarbonato carbotitanio batcazzutissimo -presente.

Completo Burton Shawn White collection 40000 colonne- presente.

Tavola Burton Vapor  nuova fiammante – presente.

Gopro-hero4  del valore di 4 tredicesime- presente.

Adesso sei pronto a buttarti giù  “come se il domani non esistesse” … dal baby di Pila…

sono furbo

Fatta la prima discesa con l’andamento di una paperella al tiro a segno del lunapark, decidi che è ora di fare salto di livello.

Giù dalla rossa!

..e se ci riesce lui..

..e se ci riesce lui..

Sicuramente sei certo che il filmato che tirerai fuori stasera dalla videocamera sarà entusiasmante quanto un dvd di Transworld Snowboarding, ma contando  che non l’hai tolta dalla testa neanche dentro al self service del rifugio, mentre fagocitavi una porzione famiglia di polenta e cinghiale, e che le tue uniche esperienze con la neve le hai fatte giocando a SSX on Tour, posso dirti che sarà più o meno come un film porno starring Rosy Bindy e Renato Brunetta: nella migliore delle ipotesi provocherà l’orchite ai poveretti che costringerai a vederlo.

Inoltre a te causerà probabilmente anche un occhio nero.

La domanda vera però è:  PERCHE’ LO POSTI SU YOUTUBE???

I video di sci e snowboard fighi postati su internet hanno la caratteristica, per l’appunto, di essere fighi: c’è qualcosa di interessante da vedere: una discesa in powder spettacolare, un back flip con ditomedio alla valanga che cerca di ammazzarti… sesso nel bar delle piste…

Vedi? qui c'è la fresca, il backflip, la valanga e puoi sta certo che dopo questo gesto ha anche fatto sesso nel bar delle piste.

Vedi? qui c’è la fresca, il backflip, la valanga e puoi sta certo che dopo questo gesto ha anche fatto sesso nel bar delle piste.

anche lui lo farà.

anche lui lo farà.

Cose che nei primi due casi tu per ora non fai, e che nel terzo caso chiaramente non farai mai.

Il tuo video in cui, tra una culata quì e un controspigolo  là, gli stampi in scala 1:1 delle tue 2 facce sulla neve battuta del baby vengono tutti documentati dalla fondamentale telecamerina piazzata sul casco, la quale con il suo supermicrofono  registra, in altissima qualità, tutte le bestemmie che tiri mentre sei superato con disprezzo da tipi grigi con la giacca a vento di Torino 2006* invece, FA CADERE LE PALLE.

Unica nota positiva è la radiografia che hai fatto al lato b della promoter dello Jagermeinster vicino al bar… (sì, quella tutina è proprio attillata.. zoomma un po’…)

ma siccome hai postato il video in versione integrale con tanto di commenti alla scena, la tua ragazza (nel remoto caso in tu ce l’abbia) si sarà un po’ risentita quindi ora, oltre al bar delle piste, puoi depennare per un po’ casa tua e casa sua dalla lista dei posti in cui farai sesso.

(scusa metti un attimino il fermo immagine… )

Chiariamoci, non c’è nulla di male a imparare.. tutti quando ci siamo legati una tavola ai piedi o agganciato un paio di sci per la prima volta, abbiamo passato giornate a insanguinare col naso la neve e farci venire culo e ginocchia come una tartara non condita, cercando di capire com’è che il centro di gravità della Terra abbia sviluppato un’improvvisa ossessione per le nostre sopracciglia.. ma perché documentarlo con un video?

Se avessi speso un decimo del valore della telecamera in qualche lezione forse faresti meno la figura del minchione.. perché nessuno dà del coglione a uno che si fa male imparando.. ma uno che si fa male imparando con una Go-pro sul casco è ovviamente un deficiente.

Inoltre, sei anche disonesto:

Se avessi chiamato il video “primo giorno sullo Snow-sangue e culi ” il video avrebbe ovviamente continuato a essere più palloso delle ultime 4 ore di Barry Lindon, ma saresti almeno stato corretto, dandoci la possibilità di skippare direttamente ai 24 secondi buoni dei 14 minuti di video.

Invece, nella tua smania di popolarità virtuale lo hai chiamato con un titolo che suona come “Powderpowerpower- spacchiamo il culo al dahù”** ..

Quindi sei stronzo e ti meriti gli insulti nei commenti .  Poi visto che, anche se non ti si vede in faccia, probabilmente sei un bimbominkia piagnone, hai pure disattivato i commenti.

".. sono tutti h8ers"..

“.. sono tutti h8ers”..

MA TOGLIERE IL VIDEO NO????  

Vabè..

 

*corollario cattiveria gratuita:

 posso immaginare che distribuire bibite e biglietti  dando indicazioni ai turisti sia stata l’esperienza più eccitante della tua vita, ma la giacca di “Torino 2006” non si può più vedere.

i couldn't resist

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...